Poesie per l’estate

Rime infinite…

Dormire gioire e saltare

Molte avventure fare

 

Ascoltare ballare cantare

Tante storie raccontare

 

Sentire partire persino giocare

Tutto il mondo assieme girare

 

Parlare urlare e litigare

Per vivere devi rischiare

 

Abbracciare consolare e raccontare

Quelli fighi guardare

 

Sognare ridere e scherzare

Infine i sogni realizzare

 

 

Prisa, Anna, Elisa

 

 

 

Rime per una fine simbolicamente allegra

La morte è tenebrosa,

ti avvolge tra le spine di una rosa.

Ti travolge quando meno te lo aspetti

E anneghi in un mare di difetti.

Vengono a galla tristezza e paura

E tra te e la vita sorgono delle mura.

In un buio cimitero,

all’improvviso tutto nero.

Questa è la fine

Questa è la morte

Questa è la nostra inesorabile sorte.

 

Prisca, Elisa, Anna

 

 

 

 

Pregiudizi

Troppo spesso per un semplice modo di vestire si viene criticati

Troppe brutte parole vengono spese per giudicare

Un semplice tatuaggio, un piercing

Come se questi definessero il carattere di una persona.

Bisogna smettere di guardare solamente con gli occhi

Smettere di etichettare…

 

Pedro

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...